Dockline Blog

Ritorna su Dockline

Mercury presenta i nuovi motori fuoribordo da 25 e 30 hp

I nuovi modelli FourStroke, SeaPro e ProKicker sono ora dotati delle tecnologie digitali SmartCraft

In acqua Strumentazione e tecnologia
Mercury présente les tout nouveaux moteurs hors-bord 25 et 30 cv

Una delle grandi gioie della nautica è che la misura delle tue avventure sull’acqua non è direttamente proporzionale alle dimensioni della tua barca o del tuo motore. Anche una barca piccola offre incredibili opportunità di esplorare e godere di quella libertà che solo l’acqua sa regalare.

Questi sono solo alcuni dei motivi per cui Mercury Marine continua ad affinare e sviluppare nuovi motori e nuove tecnologie, permettendo così ai diportisti di godersi un’esperienza di navigazione più gradevole, indipendentemente dal natante che possiedono. L’esempio più recente è la nuova gamma di motori fuoribordo a quattro tempi da 25 e 30 hp.

Disponibili presso i Concessionari Autorizzati Mercury a partire da luglio, la nuova gamma comprende i fuoribordo FourStroke da 25 e 30 hp così come un fuoribordo SeaPro™ da 25 hp per applicazioni commerciali. Mercury ha progettato anche il primissimo fuoribordo ProKicker™ da 25 hp, che consente di controllare con precisione il traino su grandi imbarcazioni. Per la prima volta i modelli da 25 e 30 hp con avviamento elettrico sono compatibili con le tecnologie digitali Mercury SmartCraft®: in questo modo i diportisti avranno accesso a un ampio spettro di strumenti e display intelligenti, come pure ad altre tecnologie connesse.

“La strategia principale che adottiamo noi di Mercury è quella di ascoltare i suggerimenti dei diportisti su come migliorare le loro esperienze sull’acqua”: queste le parole di Jim Hergert, responsabile Senior categoria fuoribordo di Mercury. “La compatibilità dei nuovi fuoribordo da 25 e 30 hp con i prodotti SmartCraft rappresenta un importante passo avanti per numerosi diportisti che preferiscono le barche piccole.

“Oltre a rifare il look ai motori in modo da allinearli allo stile dei fuoribordo Mercury moderni, sono stati aggiornati anche blocco motore, cambio e calandra. Il risultato? I nuovi motori sono più veloci, leggeri e silenziosi delle generazioni precedenti. L’iniezione elettronica del carburante (EFI) – con tecnologia EFI senza batteria sui modelli dotati di avviamento manuale – assicura avviamenti facili e maggiore autonomia. Inoltre, le numerose migliorie apportate agevolano la manutenzione ai diportisti fai-da-te”.

Piccoli ma potenti, questi nuovi fuoribordo sono stati creati per grandi avventure

Motori pensati per le tue esigenze, qualsiasi esse siano

Grazie al potente blocco motore a 3 cilindri, i nuovi fuoribordo FourStroke da 25 e 30 hp si prestano a numerose applicazioni e possono essere installati su battelli gonfiabili a chiglia rigida da 3-6 metri, barche a fondo piatto, barche da pesca e altri tipi di natanti. L’implementazione delle tecnologie SmartCraft permette di usufruire di funzionalità che molte barche di questo tipo non avrebbero mai potuto sfruttare.

“Queste barche sono cambiate molto nel corso degli anni”, ha detto Hergert. “Molte barche, anche quelle dotate di barra guida, ora presentano mini-console sui lati. È un punto in cui è possibile installare strumenti SmartCraft più piccoli. In passato non c’era un punto idoneo per installare uno strumento, quindi si rinunciava a farlo. Oggi basta aggiungere il SC1000 o il MercMonitor per ottenere una grande quantità di informazioni.

“L’indicatore della tensione della batteria è molto pratico. Se la velocità o l’accelerazione non ti soddisfano, ora puoi vedere i giri del motore: un aiuto importante per scegliere l’elica giusta. Tra i vari sistemi che SmartCraft consente di installare sulle imbarcazioni di questa categoria, il più importante è forse Troll Control. Per controllare la velocità di traino non serve acquistare un dispositivo di terze parti. I pescatori possono farlo in tutta semplicità dal proprio strumento SmartCraft. Se non hai spazio per installare uno strumento, VesselView Mobile® è un’altra ottima soluzione resa possibile dalla compatibilità con le tecnologie SmartCraft”.

Fornire alternative ai diportisti è un tratto distintivo della gamma di fuoribordo Mercury. I diportisti possono optare per i motori FourStroke da 25 e 30 hp, disponibili a scelta con telecomandi o guida a barra; sistema di regolazione assetto e inclinazione manuale (solo versione da 25 hp), assistito a gas (solo versione da 30 hp) o elettrico; avviamento elettrico o manuale; e quattro nuove eliche Black Max® concepite appositamente per essere abbinate a questa gamma di motori. Presto starà disponibile anche un modello Jet.

Chi pratica seriamente la pesca potrebbe utilizzare più ecoscandagli sulla propria barca: un alternatore da 17A genera tutta la potenza necessaria per caricare la batteria. Questo alternatore può contribuire a garantire avviamenti affidabili dopo una lunga giornata e a mantenere attivi i dispositivi elettronici di bordo anche quando cala la sera.

Inoltre, molti dei componenti heavy-duty montati sui modelli FourStroke sono identici a quelli installati sul motore SeaPro da 25 hp, destinato all’uso commerciale. Essi comprendono ad esempio un filtro di separazione acqua-carburante di facile accesso, utile quando si alimenta il motore con i carburanti di bassa qualità tipici di numerose regioni sperdute. Completano il quadro alcune pratiche soluzioni, come un design antigoccia per il cambio olio che agevola la manutenzione. Anche il modello SeaPro è calibrato per bruciare tali carburanti di bassa qualità in maniera affidabile, il che lo rende adatto per l’acquacoltura, il turismo e l’esplorazione di zone sperdute. 

“Questi motori sono anche incredibilmente leggeri”, ha aggiunto Hergert. “Pesano appena 60 kg. Nonostante siano più pesanti di un fuoribordo portatile, questi motori sono facili da trasportare e da stivare durante il rimessaggio invernale. L’aspetto più importante è il peso contenuto del motore, che offre un vantaggio competitivo reale sulle piccole imbarcazioni”.

Una barra guida avanzata per un controllo ottimale

I nuovi fuoribordo sono disponibili con una manopola della barra guida ancora più all’avanguardia, progettata sulla base della già apprezzata barra guida delle versioni aggiornate dei fuoribordo da 15 e 20 hp.

Tenendo conto del feedback dei clienti, Mercury ha progettato la nuova barra guida in maniera da renderla regolabile per l’uso sia con la mano destra che con la sinistra. I diportisti possono invertire l’impugnatura – che rappresenta il controllo dell’acceleratore – e regolare lateralmente la barra per garantire un controllo completo a babordo o a tribordo. Un dispositivo di arresto verticale mantiene la barra all’altezza desiderata, per non rinunciare al comfort nemmeno guidando in piedi. 

“Volevamo davvero che fosse confortevole da guidare e facile da usare”, ha affermato Hergert. “Che tu stia praticando pesca da traina, percorrendo lunghe distanze o svolgendo il tuo lavoro in ambito commerciale che potrebbero implicare manovre in spazi ristretti, potrai regolare la barra guida a seconda delle tue esigenze. Abbiamo persino integrato caratteristiche piccole ma utili, quali impugnature modellate, una leva del cambio facilmente raggiungibile e regolatori della frizione sovradimensionati. Abbiamo dedicato una quantità enorme di tempo alla realizzazione perfetta di tutte queste caratteristiche”.

Un ProKicker più potente

Chi non pesca è portato a considerare la traina una tecnica di pesca come tante altre. Basta procurarsi l’attrezzatura e il gioco è fatto, no?

Purtroppo, non funziona proprio così. Il segreto della traina è tutto nell’arte di controllare con precisione la barca, e la gamma di fuoribordo Mercury ProKicker è leggendaria per:offrire ai pescatori una soluzione efficace per impostare la velocità di traina in maniera precisa e continuativa.

Con l’arrivo di un ProKicker da 25 hp, Mercury fornisce a un numero ancora maggiore di pescatori gli strumenti per pescare a traina e a strascico, così come per andare alla ricerca di determinate specie in mare aperto. È stato progettato per essere installato su natanti da 8 a 12 metri di lunghezza, ossia il tipo di barche più comuni sui Grandi Laghi e nel Pacifico nord-occidentale, Alaska compresa.

“Abbiamo ricondotto tutto quanto alla gestione dell’acceleratore”, ha detto Hergert. “Questo consente ai pescatori di regolare l’acceleratore a velocità e regimi molto bassi, per trovare la giusta velocità durante la pesca a traina. Una volta individuata, potrai mantenerla serrando ulteriormente la frizione dell’acceleratore. La dotazione di serie comprende inoltre la regolazione elettrica dell’assetto allo scopo di agevolare le operazioni di rimessaggio e rimontaggio del motore, che si basano interamente sulla gestione del tempo. Quanto più rapidamente il tuo motore ausiliario sarà pronto all’uso e collegato all’alimentazione elettrica, tanto più rapidamente potrai raggiungere la tua prossima destinazione”.

Oltre a essere bilanciato con cura per ridurre al minimo le vibrazioni, il blocco motore a 3 cilindri genera una coppia notevole per spostare con facilità barche di grandi dimensioni. I pescatori possono scegliere tra telecomando e guida a barra, e configurare il motore sul lato di babordo o di tribordo.

“Un altro aspetto importante è l’elica”, ha aggiunto Hergert. “È un’elica a quattro pale capace di generare una spinta elevata e di garantire un alto livello di controllo alle basse velocità. Questo ProKicker è il tassello che mancava per un’esperienza di traina sensazionale.

Il pacchetto completo per un divertimento garantito

Funzionalità a misura di diportista e tecnologia avanzata firmata Mercury: le ultime novità della gamma di fuoribordo Mercury regalano nuove opportunità di navigazione – per esplorare, lavorare o divertirsi. Per ulteriori informazioni sulla nuova gamma di fuoribordo da 25 e 30 hp e per trovare il modello perfetto per le tue esigenze, contatta oggi stesso un Concessionario Autorizzato Mercury.

Ritorna su Dockline
http://www.mercurymarine.com/it/it/dockline/mercury-introduces-all-new-25-and-30hp-outboard-engines/