Dockline Blog

Ritorna su Dockline

Quante pale occorrono alla tua elica?

Le eliche a 3, 4 e 5 pale presentano caratteristiche di performance diverse: quali sono le più adatte alla tua barca?

Lasciati ispirare Strumentazione e tecnologia
How many blades does your propeller need?

Quando è il momento di scegliere l’elica, molti proprietari di barche si fissano sulla velocità. Partono dal presupposto che l’elica migliore è quella che aumenta la velocità della barca. Tuttavia, è più importante considerare come un’elica può influire sull’intera esperienza di navigazione. La velocità è un elemento di quell’esperienza, ma lo sono anche accelerazione, autonomia, comfort e manovrabilità della barca. Questo è uno dei motivi per cui Mercury Marine offre una vasta gamma di eliche, tra cui modelli con 3, 4 e persino 5 pale.

Ogni modello è concepito per migliorare le performance generali in determinate applicazioni, in modo che ogni barca dia il meglio sull’acqua.

Scopriamo in che modo il numero di pale influisce sulle performance dell’elica.

Tre pale

Fury Propeller Mercury Marine

Tecnicamente, un’elica con un’unica pala sarebbe la soluzione più efficiente semplicemente perché produrrebbe la minor resistenza in acqua. Tuttavia, la rotazione a tutta velocità di una singola pala svilupperebbe vibrazioni intollerabili. Un’elica con tre pale rappresenta il miglior equilibrio tra fluidità di funzionamento e resistenza minima sull’acqua: proprio per questo la configurazione a tre pale è la più apprezzata per la navigazione in generale.

Nell’ambito della configurazione a tre pale, gli ingegneri possono modificare superficie, inclinazione e curvatura delle pale per garantire buone performance in un’applicazione specifica - ad esempio, sollevare la prua di un natante da competizione per incrementare la velocità, oppure sollevare la poppa di un’imbarcazione pesante in planata. L’elica Fury a tre pale di Mercury è una delle più apprezzate del marchio, nonché un ottimo esempio di modello a tre pale di alta qualità. Garantisce performance eccezionali sulle barche più leggere dotate di fuoribordo a potenza elevata.

Quattro pale

Revolution Prop Mercury Marine

L’aggiunta di una pala riduce ulteriormente le vibrazioni, e di norma amplia l’area delle pale. Ampliare l’area delle pale può migliorare l’accelerazione e incrementare il sollevamento a poppa. La quarta pala produce anche maggiore resistenza, che potrebbe ridurre la velocità massima.

Le due eliche Mercury Fury sono un esempio perfetto del vantaggio derivante dall’aggiunta di una quarta pala. L’elica Fury a tre pale è idonea per barche più leggere con fuoribordo a potenza elevata. L’elica Fury 4 a quattro pale è stata concepita appositamente per imbarcazioni da pesca lunghe oltre 20 metri, soprattutto quelle con “dotazione da torneo” - tutto il peso della dotazione da pesca primaria e di riserva, nonché delle taniche di benzina e delle vasche del vivo che normalmente i pescatori trasportano durante i tornei. L’area supplementare della quarta pala aiuta a portare queste barche in planata in maniera efficiente, le mantiene in planata alle basse velocità e può ridurre la resistenza dello scafo. Il risultato? Spesso la velocità massima non solo non diminuisce, ma potrebbe persino aumentare leggermente.

L’elica Revolution 4 di Mercury garantisce inoltre un notevole sollevamento della poppa, nonché ottimi risultati su barche con console centrale dotate di più motori fuoribordo Mercury Verado. In quest’applicazione la Revolution 4 è in grado di mantenere la barca in planata anche a velocità inferiori, il che rappresenta un bel vantaggio quando le condizioni di navigazione si fanno ostili. Il suo design a quattro pale mantiene l’aderenza all’acqua quando si avvicina alla superficie mentre la barca fende le onde.

Cinque pale

Maximus Prop Mercury Marine

Aggiungere una quinta pala incrementa ulteriormente la superficie delle pale, riduce le vibrazioni e migliora l’aderenza all’acqua. L’elica High Five di Mercury è concepita per l’uso con fuoribordo ed entrofuoribordo MerCruiser Alpha: è la scelta dei diportisti che cercano un’accelerazione straordinaria per gli sport da traino, e che per averla sono disposti a sacrificare parte della velocità massima. L’elica a cinque pale Maximus di Mercury è progettata per essere installata su gruppi poppieri entrofuoribordo MerCruiser Bravo One o Bravo One XR, abbinati a motori big-block, specialmente su natanti ad alte prestazioni che prevedono il maggior rendimento dell’elica con piedi installati ad una maggiore altezza. Collocare il piede in posizione più alta sullo specchio di poppa riduce la resistenza e può incrementare la velocità, oltre a collocare l’elica vicino alla superficie. La configurazione a cinque pale del modello Maximus è sinonimo di una forte stabilità sull’acqua, anche in presenza di flussi ad aerazione elevata prodotti da imbarcazioni potenti con carene a step.

Due strumenti per individuare l’elica giusta

Se ti serve aiuto per trovare l’elica perfetta per la tua barca, puoi cominciare dallo strumento Mercury Prop Selector: è una risorsa molto valida, che in soli cinque passaggi ti aiuterà a restringere il campo per trovare l’elica più idonea alla tua barca e al tuo motore. Successivamente, recati presso un concessionario Mercury locale. Mercury dispone di oltre 3000 concessionari che ti aiuteranno a trovare l’elica perfetta per la tua barca e per le tue esigenze. Mercury trasforma alluminio e acciaio inossidabile nelle eliche per uso marino più pregiate, performanti e durature al mondo. Se cerchi il massimo in termini di performance, le eliche Mercury non temono confronti.

 

Ritorna su Dockline
http://www.mercurymarine.com/it/europe/dockline/how-many-blades-does-your-propeller-need/