Dockline Blog

Ritorna su Dockline

Il 360APX debutta al Raid Motonautico Pavia-Venezia

Il dieci volte campione del mondo UIM F1H2O Guido Cappellini ha annunciato che parteciperà all'evento alla guida di un catamarano DAC F1 del Team Abu Dhabi motorizzato Mercury Racing 360 APX.

In acqua
360APX debuterar på båtracingtävlingen Pavia-Venice International Motorboat Raid

Il Mercury Racing 360 APX debutterà il 6 giugno in occasione della 69^ edizione del Raid Pavia-Venezia, una storica gara di endurance di 414 km su un percorso fluviale attraverso il nord Italia (fiume Ticino e fiume Po) che termina nella meravigliosa Laguna di Venezia. Il dieci volte campione del mondo UIM F1H2O Guido Cappellini ha annunciato che parteciperà  all'evento alla guida di un catamarano DAC F1 del Team Abu Dhabi motorizzato Mercury Racing 360 APX.

Nella competizione, Guido Cappellini non solo tenterà di vincere la gara, ma anche di battere il record di velocità di 203 km/h ottenuto nel 2006 da Dino Zantelli con il suo catamarano. Guido Cappellini si ritirò dal mondo delle competizioni inshore nel 2009, tuttavia, dopo aver provato il nuovo DAC a San Nazzaro, il dieci volte campione del mondo UIM F1H20 quando la settimana scorsa ha raggiunto la velocità di 240 km/h è come se fosse tornato indietro negli anni. Cappellini, 61 anni, dopo aver coronato una carriera agonistica di 23 anni ed aver vinto il suo decimo titolo record di Formula 1 nel 2009, si ritira dalla F1 Inshore e inizia a competere in eventi Offshore Class 1. Attualmente è Team Principal e Manager del Team Abu Dhabi. Cappellini non ha mai partecipato al Raid Motonautico Internazionale Pavia-Venezia.

"Questo sarà un ottimo test per il Mercury Racing 360 APX", ha dichiarato Stuart Halley, direttore generale di Mercury Racing. “Abbiamo progettato il 360 APX per equipaggiare le imbarcazioni partecipanti alle gare di F1 inshore, e questa lungo Raid dovrebbe dimostrare la resistenza di questo potente motore da competizione a quattro tempi e a basse emissioni. Siamo entusiasti di avere il leggendario campione Guido Cappellini al volante di questo storico evento ".

"Abbiamo prestato una meticolosa attenzione ai dettagli nell'accoppiare il nuovo potere Mercury Racing 306 APX al catamarano DAC e sono i piccoli dettagli che possono fare la differenza. Ho ricercato i limiti della barca per assicurarmi di poter usare la velocità nelle parti più facili del percorso e l'equilibrio per le sezioni più difficili ", ha detto Capellini. Dopo aver provato il motore è rimasto impressionato:" Il motore a quattro tempi ha già dimostrato di essere una tecnologia eccellente ".

La serie APEX più potente

Il fuoribordo 360 APX, il modello più potente della serie di fuoribordo Mercury Racing Apex progettato per le competizioni su circuito, si basa su una versione modificata del motore Mercury Racing 300R V8 da 4,6 litri. Il motore è dotato di un sistema di aspirazione naturale e mantiene la sua architettura a doppia camma in testa / quattro valvole. Il rapporto di compressione è aumentato da 10: 1 a 11: 1 e il numero massimo di giri motori è stato incrementato da 6400 RPM a 7000 RPM. Il motore è dotato di un collettore di aspirazione corto accoppiato a un sistema di induzione con raffreddamento attraverso la calandra.

Ritorna su Dockline
http://www.mercurymarine.com/it/europe/dockline/360apx-debut-at-pavia-venice-international-motorboat-raid/